8.6

Velocità

9.0/10

Sicurezza

9.0/10

Assistenza Clienti

8.5/10

Prezzo

8.0/10

Pros

  • Server fino a 20 volte più veloci
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Certificato SSL gratuito
  • Ottimo per WordPress

Cons

  • Piano Turbo Server un pò costoso
  • Prezzo rinnovo alto

A2Hosting è uno dei servizi di web hosting più popolari e diffusi al mondo, ed è per questo che abbiamo deciso di dedicarvi una recensione.

Ad oggi, A2 Hosting è un servizio che vanta un ottimo curriculum. E’ infatti sul mercato da quasi due decenni, affermandosi quindi come un’opzione fra le più longeve nel suo settore specifico. Negli anni, A2Hosting ha mantenuto la sua popolarità, ed i suoi server sono fra i più veloci che noi abbiamo mai visto.

A2

La scelta di un buon servizio di hosting è sicuramente cruciale per il tuo sito web, e così abbiamo sondato più in profondità ciò che A2 Hosting ha da offrire, per verificare che la sua popolarità sia suffragata da un servizio all’altezza della fama.

In sostanza, se stai considerando la possibilità di utilizzare A2 come servizio di hosting per costruire o spostare il tuo sito web, continua a leggere questa recensione, nella quale probabilmente troverai risposte ad alcune domande essenziali.

Abbiamo già menzionato il fatto che la velocità sia fra le caratteristiche di punta di questo servizio, quindi andiamo a scoprirne i motivi, e cosa possiamo aspettarci dagli altri aspetti.

1. Velocità

A volte, la nostra insistenza sull’importanza della velocità di un servizio può sembrare prolissa, ed un tantino esagerata. Tuttavia, abbiamo le nostre buone ragioni per battere su questo punto.

Quello dei tempi di risposta sarà un tema piuttosto ricorrente, e visitando il sito di A2 Hosting, ti accorgerai di quanto il servizio stesso ci tenga a farti conoscere i dati sulla rapidità offerta.

A2Hosting offre velocità elevate

Il sito afferma che il servizio può rendere il tuo sito “paurosamente veloce”, ed i suoi abbonamenti sono tutti catalogati a seconda della velocità offerta, prendendo nomi caratteristici come Swift e Turbo.

Ora, prima di etichettare un servizio di hosting come “il più veloce”, in un mercato tanto competitivo, bisogna fare le dovute verifiche. Ma A2 Hosting ha tutto ciò che serve per meritarsi questo titolo.

I tempi rilevati spaziano dai 278ms ai 420ms negli ultimi 12 mesi. Ma, per la maggior parte, si sono attestate intorno ai 280ms, una rilevazione sicuramente eccellente.

In altre parole, questa caratteristica è un plus non da poco per A2 hosting.

2. Uptime

Statistiche uptime A2 Hosting
Statistiche by Pingdom

L’uptime è probabilmente la seconda più importante caratteristica di un servizio di hosting, poiché il tuo sito avrà bisogno di essere raggiungibile da visitatori e clienti in ogni momento. Sfortunatamente, A2 non bissa il successo ottenuto in quanto a velocità, pur riuscendo ad offrire un uptime relativamente buono.

Di solito, i proprietari di siti web desiderano un hosting che garantisca un uptime fra il 99,95 ed il 100%. Il più delle volte, A2 rientra perfettamente in questa forbice, e negli ultimi 6 mesi non è mai sceso sotto il 99,99%. Tuttavia, nell’agosto del 2019, la media è stata di 99,95% e nei due mesi precedenti di 99,70% (Giugno) e 99.85% (Luglio), rilevazioni non eccellenti.

Nonostante questo, A2 hosting ha proceduto senza troppi intoppi da quel punto in poi, e come già menzionato la sua media annua è di circa 99,93% di uptime, perfettamente in linea con la media dell’industria, sebbene il parametro di per sé non sia così sfavillante.

3. Assistenza Clienti

L’assistenza clienti è un altro fattore determinante nella scelta di un servizio di Hosting. E’ importante infatti avere un team che possa supportarti in caso di difficoltà.

Se dovessi avere necessità di risolvere un problema più o meno grande ma non riuscissi a farlo (e prima o poi capiterà), avrai bisogno di un team che possa aiutarti in maniera rapida ed efficiente.

Assistenza Clienti

Moltissimi servizi sembrano non averne consapevolezza, ma fortunatamente A2 Hosting non è fra questi. Questo hosting provider mette a disposizione centinaia di articoli nel suo database. La cosa ti aiuterà a trovare una soluzione per ogni problema nel quale tu possa imbatterti, nel caso in cui volessi risolvere la cosa da solo.

In alternativa, se preferisci parlare con uno dei loro operatori, potrai contattarli facilmente tramite telefono, chat, o con il sistema a ticket. Ora, i nostri test hanno rilevato un tempo di risposta del team di supporto di circa 5 minuti. Una volta preso contatto con un operatore, comunque, lo staff si è rivelato molto amichevole, efficiente e veloce nell’aiutarci.

In sostanza, consideriamo il supporto clienti di A2 decisamente valido, nonostante il tempo di risposta leggermente lento.

4. Piani e Prezzi

Un altro aspetto da considerare nella scelta di un servizio di hosting, è il prezzo. La cosa non rappresenta una sorpresa, e sicuramente saprai che nel lancio di un nuovo business online è importante trovare le condizioni migliori, per far sì che le spese non diventino insostenibili prima ancora che il business sia partito.

A2 Hosting Prezzo e abbonamenti

Le offerte di A2 Hosting sono piuttosto generose. I piani offerti sono tre, articolati in:

  • Piano Lite – 3,92$ al mese, con incluso il supporto per un sito web, cinque database, SSL gratuito, cPanel, memoria e banda illimitata
  • Piano Swift – 4,90$ al mese, comprensivi di una migrazione per il sito web, siti illimitati, memoria, banda e database senza limitazioni di alcun tipo, certificato SSL e cPanel
  • Piano Turbo – 9,31$ al mese, per i quali avrai tutto quanto compreso nei piano Lite e Swift, in aggiunta al Site Accelerator di A2, e velocità 20 volte superiori.

5. Condizioni di Rinnovo

La recensione di A2, fino ad ora ha messo in luce aspetti tendenzialmente positivi. Tuttavia, così come ogni servizio, anche questo host ha i suoi punti deboli, e le condizioni di rinnovo ne fanno parte.

Come abbiamo avuto modo di vedere, i prezzi sono piuttosto convenienti. Tuttavia, scegliendo un piano di lungo periodo, i prezzi saranno ridotti sensibilmente.

In sostanza, optando per il piano di tre anni invece di quello mensile, il prezzo sarebbe molto più economico rispetto ad un periodo di tre anni pagato mese per mese. Il servizio inoltre, include anche uno sconto per i nuovi clienti, che in sostanza riduce il prezzo di quasi il 50%.

Ciò nonostante, alla decorrenza dei termini del contratto, non sarà possibile beneficiare nuovamente degli stessi sconti, ed il prezzo da pagare sarebbe di quasi il doppio. Troverai questa strana struttura di prezzo in molti altri servizi web hosting simili, poiché questa strategia si è dimostrata efficace nell’attirare clienti.

Facendo leva sulla soddisfazione degli utenti, i servizi di hosting puntano sul fatto che il cliente stesso voglia continuare ad usufruire del servizio evitando la scocciatura della migrazione, preferendo quindi pagare un prezzo più alto.

In ogni caso, se decidessi di migrare il tuo sito web prima dell’aumento del prezzo, potresti dover fare i conti con una clausola solitamente nascosta, che richiede per la cancellazione un avviso in forma scritta con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla scadenza del contratto. Qualora dovessi mancare questo termine, ti sarebbe addebitato l’importo del rinnovo, senza possibilità di rimborso.

6. Garanzia Soddisfatti-o-Rimborsati

Rimanendo in tema di sottoscrizioni e pagamenti, vogliamo parlare brevemente della garanzia soddisfatti-o-rimborsati offerta da A2 Hosting. Questa garanzia ha un’estensione illimitata a differenza di quello che succede con altri web hosting.

Garanzia Rimborso

La garanzia di rimborso ti consente di interrompere il rapporto con il servizio qualora dovessi notare dei problemi nel periodo di prova, che comincia dal momento dell’acquisto. Detto questo, negli ultimi anni, A2 Hosting ha introdotto dei cambiamenti che vanno a vantaggio degli utenti.

Ad oggi, la garanzia di rimborso è stata estesa ad un lasso di tempo “indeterminato”, che ti conferisce il diritto di chiedere il rimborso anche dopo un anno, qualora non fossi soddisfatto del servizio.

E’ bene tuttavia specificarne il meccanismo. Qualora tu sottoscrivessi un contratto di tre anni, e ti trovassi a chiedere il rimborso al termine del primo, il provider ti restituirebbe un ammontare di denaro pari al pagamento dei rimanenti due anni di contratto.

Ovviamente, vanno specificate alcune condizioni. Ad esempio, qualunque rimborso richiesto dopo i primi 120 giorni sarebbe emesso tramite PayPal. Ed in ogni caso, la politica di rimborso si applica solamente alle spese reltive al piano selezionato. Tutti gli extra, a partire dalle spese di migrazione, per arrivare a quelle di registrazione del dominio e simili, rimangono non-rimborsabili.

Ma anche a queste condizioni, l’approccio customer-friendly rimane una caratteristica virtualmente unica nell’industria.

7. Piani Economici Limitati

Una caratteristica di questo provider che non ci ha lasciati particolarmente entusiasti è l’offerta inclusa nei piani più economici. Abbiamo già discusso dei prezzi in precedenza, e notato che i suddetti abbonamenti tengono fede alle loro promesse, essendo acquistabili a partire da soli 2.96$. Sebbene questo non sia il prezzo più basso visto in questa industria, rimane comunque piuttosto economico.

In ogni caso, a fronte di un prezzo così conveniente, non otterrai molto in cambio, almeno se rapportato alle offerte della competizione. Come abbiamo menzionato prima, il piano Lite include solamente un sito web.

Avrai memoria illimitata, sì, così come il protocollo SSL gratis, la migrazione del sito internet e la già menzionata garanzia soddisfatti-o-rimborsati “illimitata”.

Ma, non avrai acceso a molte delle funzionalità che rendono A2 un’ottima scelta, come ad esempio la velocità 20x del piano Turbo.

Lo stesso discorso può applicarsi alla loro offerta di website builder: il più economico infatti è di appena 4 dollari al mese, prezzo per cui si otterrà solamente una singola pagina.

In altre parole, se stai pensando di acquistare i piani più economici, dovresti conoscerne le limitazioni.

9. Sicurezza Gratuita

Internet è un posto tutt’altro che sicuro, di questi tempi. E le persone se ne stanno accorgendo. Questo è il motivo per cui dovresti limitare la tua esposizione a siti web sicuri ed offrire a tua volta un portale che si impegni a garantirla ai suoi utenti. E lo stesso, vale per il tuo hosting provider.

A2 Hosting Rende il tuo sito sicuro

Il lavoro di A2 in questo senso è davvero eccellente. I suoi server sono protetti da un servizio chiamato HackScan, che garantisce un monitoraggio 24/7 finalizzato all’individuazione di malware e traffico potenzialmente dannoso per i server o i siti web.

Anche in materia di hacker ed hackeraggi, prevenire è meglio che curare, ed A2 Hosting sembra determinata a non scoprire il fianco ai mal intenzionati. Ciò permetterà a te ed ai tuoi clienti, di stare tranquilli.

8. Un Host Amico dell’Ambiente

Un’altra caratteristica che abbiamo apprezzato, è lo stampo marcatamente enviroment-friendly di A2. Il servizio sente l’onere della protezione dell’ambiente dal riscaldamento globale. La sede del servizio è in Michigan, precisamente nella cittadina di Ann Arbor, conosciuta come Tree Town (letteralmente città degli alberi), con 150 parchi e 50,000 alberi in totale.

Green Hosting

La compagnia ha anche una partnership con Carbofund.org, stilata per supportare le energie rinnovabili e proteggere il mondo dalla deforestazione. Oltre a questo, la loro iniziativa FutureServe, mira a diminuire le emissioni relative ai server dell’azienda stessa.

Se sei interessato alla tutela dell’ambiente, selezionare A2 potrebbe servire questo scopo.

Conclusione

In sostanza, raccomandiamo A2?

Sì, decisamente.

Il servizio offre una velocità davvero incredibile, si sforza di proteggere l’ambiente, è relativamente economico, e presenta numerosi altri vantaggi che fanno di A2Hosting una scelta eccellente per chiunque voglia lanciare il proprio sito web.

Detto questo, ci sono anche alcuni particolari già menzionati che non ci hanno entusiasmati, come il raddoppio del prezzo al momento della scadenza del primo contratto.

Unito alla clausola di disdetta con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla decorrenza, potrebbe essere un tantino ingannevole, quindi ricordati di questa peculiarità. I piani più economici sono inoltre piuttosto limitati, ma ciò va valutato in base alle tue necessità.

In ogni caso, la garanzia a tempo “illimitato” per il rimborso è un particolare davvero unico, che quasi “colma” l’ambiguità delle pratiche di rinnovo. In sostanza, la decisione spetta a te.

Leggi Anche

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?